Dalle finali regionali 4 titoli al CSI Treviso!

Feltre ha ospitato domenica 5 giugno le finali regionali degli Sport di squadra CSI con le squadre di calcio a 11, a 7, a 5, di pallacanestro e delle molte categorie di pallavolo che sono giunte nella cittadina bellunese da tutta la regione per contendersi il titolo di campioni del Veneto e guadagnarsi l’accesso alle fasi nazionali dell’attività ciessina.

La bella giornata di sport, ben organizzata dal locale comitato CSI guidato dal presidente Alberto Brambilla, ha visto le compagini del CSI Treviso tornare nella Marca con ben 4 titoli:

– il Volley Fontane ha trionfato con un perentorio 3-0 nella pallavolo mista sui vicentini del Libertas Villaverla, confermandosi ancora una volta ai vertici dell’intero movimento regionale e candidandosi con forza per migliorare il quarto posto nazionale dello scorso anno;

– dopo aver solo sfiorato il campionato Veneto nel 2015, non hanno mancato il trionfo quest’anno le ragazze del Selvana Fighters, superando 3-1 in una gara tutta trevigiana, replica della finale provinciale, il Monte Baldoria a cui è andata comunque una meritata medaglia d’argento;

– altra vittoria in un derby di società trevigiane è stata quella nel volley juniores dove una finale davvero equlibrata, risoltasi solo al tie-break, ha visto prevalere il Volley Musano allenato da Anna Sambugaro sul Monastier’88, uscito comunque a testa più che alta nella finalissima;

– dopo la sconfitta nelle semifinali per il titolo provinciale, il Vecio Basket San Donà si rifà con gli interessi portando sulle sponde del Piave l’ambito titolo regionale supernado in una partita emozionante ed incerta l’ABC Marghera (65-56 il finale), con una gara in cui il collettivo e la convinzione hanno saputo rispondere ad ogni attacco avversario, fino al trionfo siglato da due importantissime triple di Marco Sforzin.

Le altre rappresentanti trevigiane in lizza sia per il campionato regionale che per la Coppa Veneto, invece, si erano tutte arrese nella fase interprovinciale di qualificazione, eccezion fatta per il Volley Mogliano Under 14 che ha fermato la propria marcia solo nella finale di Coppa Veneto con le padovane del Volley Salese (0-3), ma che è tornato dalla trasferta feltrina comunque con una meritata medaglia d’argento al collo.

Ora per il Musile e il San Donà si aprono direttamente le porte delle finali nazionali a Montecatini Terme, da 29 gugno al 3 luglio per le juniores e dal 6 al 10 luglio per gli open. Ancora una tappa invece per il Fontane e il Selvana che affronteranno il 12 giugno a Padova rispettivamenti i campioni del Friuli Venezia Giulia e del Trentino Alto Adige, gli ultimi ostacoli sulla via della trasferta tricolore toscana.